VIVI

Vivi. Respira. Prendi coscienza.

Sii vivo per davvero. Non essere zombie fra gli zombie. Non essere un semplice ammasso di materia organica in decomposizione.

Pensa alla morte. Non faro lo struzzo.

“Devi avere coscienza. Coscienza che un giorno tu morirai.”

Nell’esatto istante in cui realizzi che tutto questo sta finendo e può finire da un secondo all’altro, incominci a vivere sul serio. A spazzare via la merda mentale, le cazzate inutili.

Voglio vivere come se domani morissi di cancro. Voglio vivere sapendo che non c’è nient’altro di più importante ed eccezionale, voglio essere disabituato alla vita.

Che l’abitudine uccide più della morte.

BASTA CHIEDERE

E’ così, alle volte basta chiedere.

E’ la cosa più semplice da fare quando desideri qualcosa. Lo vuoi? Chiedilo.

Incomincia da te: chieditelo. Pretendilo, esigilo da te stesso. Se non avrai chiari in mente i tuoi bisogni non potrai mai soddisfarli. Nessuno chiederà nulla per te.

Osa. Abbi il coraggio di chiedere ciò che vuoi a chi ce l’ha. Chiedilo all’universo.

“Caro Universo, voglio questo.” “Spedizione privilegiata o standard?”

Seriamente. E’ più facile di cosa pensi. Vuoi un lavoro? Vuoi una donna? Vuoi un paio di mocassini in pelle di varano?

Vai da chi ce li ha e fatteli dare. Quante volte non ho, non hai, ottenuto ciò che desideravi per non averlo chiesto? Per un domanda non fatta?

Non esistono formule magiche. Ma se non palesi ciò che vuoi ottenere, come pensi di averlo?

Pensaci quando vedrai quel corso, quel bando, quell’offerta, quella persona, quella cosa.

“E’ permesso? Posso averne un po’anche io?”

“Signore, si accomodi dietro la linea gialla.”

“Fanculo la linea gialla, è finito il tempo in cui tutti mi passano davanti.”

Datti una possibilità. Pretendilo da te stesso.

E pretendilo dal mondo, dall’universo.

Non tutti hanno Prime, ma i pacchi arrivano a tutti, prima o poi.